„La fotografia è una mannaia che coglie nell’eternità l’istante che l’ha abbagliata.“ — Henri Cartier-Bresson

 

La cosa meravigliosa che ho affrontato nelle mie fotografie nella città di Venezia è stato scattare una modella come Beatrice e una giovane promessa come Aurora Zamengo che tutti chiamano con un diminutivo particolare Aury,

Aurora ha una grande passione per le lingue e negli ultimi anni sta crescendo molto quella per il canto e per la recitazione, infatti ha appena iniziato un corso base per entrambe le discipline.

Durante gli scatti mi sono accorto di quanto sia una giovane donna solare, con spiccate qualità artistiche e con una sensibilità fuori dal comune.

Una cosa che ci ha confidato e della quale sono rimasto molto colpito è stato il fatto che nonostante la giovane età ha già chiaro cosa vuole fare della sua vita, lei sogna di aiutare gli altri ad essere felici, e si immagina già pediatra.

Ragazza tenace e un po’ testarda che da quello che mi ha trasmesso raggiungerà tutti i suoi obbiettivi.

Sostenuta dai genitori, non vede l’ora di conoscere le tante ragazze italiane dai capelli rossi che partecipano con lei al progetto.

“Sono felice di aver contribuito a questo progetto che ha come obbiettivo quello di farci conoscere e il cui ricavato andrà alla Fondazione Melanoma di Napoli. Devo ringraziare Ernesto, perché senza di lui questo non sarebbe stato possibile e grazie anche ad Annamaria. Professionalità, gentilezza, semplicità, rispetto e cortesia…tutti aggettivi che fanno parte di voi.”

Aurora Zamengo

aurora-zamengo
aurora-zamengo3
aurora-zamengo2
Loading image... Loading image... Loading image...

Add your comment